BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro

//BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro

Quando si parla di estrattori di succo a freddo professionali non si può che citare BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro. Si tratta, infatti, di un apparecchio di fascia alta, che permette di preparare succhi di frutta e di verdura di elevata qualità, in grado di preservare al meglio il gusto degli ingredienti, ma soprattutto le loro incredibili proprietà, come vitamine, minerali, enzimi ed oligoelementi, che sono indispensabili per il benessere del corpo.

Del resto, la maggior parte delle persone deve fare costantemente i conti con una vita frenetica, il che porta ad avere poco tempo a disposizione per nutrirsi al meglio. Consumare estratti di frutta e di verdura aiuta ad assumere la dose quotidiana di nutrienti essenziali, raccomandata dai nutrizionisti.

Ma quali sono i vantaggi garantiti da questo incredibile prodotto del marchio BioChef, che sta prendendo piede anche in Italia? Di seguito riportiamo la nostra recensione, completa anche di scheda tecnica, che risulta particolarmente utile in fase di acquisto per da attuare una scelta il più possibile mirata e soddisfacente.

Motore performante ed elevata autonomia di lavoro

Preparare succhi di frutta e di verdura di elevata qualità e ricchi di nutrienti è facile BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro, grazie alla presenza del potente motore ad induzione da 400 W. Tuttavia, ciò che colpisce maggiormente è l’autonomia di lavoro dell’apparecchio, che è di ben 60 minuti. Infatti, la maggior parte degli estrattori top di gamma presenti in commercio sono in grado di continuare ad estrarre succo per un massimo di 30 minuti.

Tale prodotto, che è stato testato con mele, riesce a produrre circa 40 litri di succo ogni ora. In questo modo è possibile avere sempre a disposizione bevande salutari e preparate con ingredienti freschi da offrire a familiari e parenti. É bene specificare, però, che nonostante le elevate prestazioni del motore, che assicura un eccellente rendimento, questo estrattore di succo a freddo è estremamente silenzioso in fase di funzionamento, mantenendo una piacevole atmosfera in casa e non arrecando alcun tipo di disturbo, anche a coloro che riposano.

A ciò va aggiunto che, questo interessante prodotto del marchio BioChef, a differenza dei tradizionali estrattori di succo, prevede una innovativa tecnologia di protezione degli enzimi (EPT – Enzyme Protection Technology). Infatti, la coclea schiaccia e spreme lentamente gli alimenti per massimizzare la produzione di succo. Questo processo minimizza l’esposizione degli ingredienti crudi al calore ed alla frizione, e consente di preparare un succo migliore, preservando al meglio le sostanze nutritive. La coclea di grandi dimensioni è l’ideale per spremere cibi verdi, come cavolo, sedano e tanto altro.

Offerta
BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro
  • Aggiornamento: nuove, migliorate e maggiore Press rapida angolo, 400 Watt industriali motore a...
  • Gamba di stampa FINE rendimento: 40liter succo per ora (testato con mele). Ideale per caffè, bar e...
  • Doppia XXL utilizzato collo (8cmx8 cm) per frutta e verdure intere di spremitura

Preparazione minima, risultato eccellente

L’estrattore di succo a spremitura lenta Atlas Whole Slow Juicer Pro di BioChef è dotato di un ampio scivolo di alimentazione che consente di introdurre frutta e verdura intera con la minima preparazione possibile. Infatti, questo sistema di auto-alimentazione elimina la necessità di applicare pressione, in quanto guida gli ingredienti direttamente verso la coclea con una velocità ed una angolazione ideali. Inoltre, questo incredibile apparecchio si distingue per la grande versatilità, grazie alla presenza di 3 filtri in Tritan privi di BPA, che può essere dannoso per la salute.

I filtri a maglia fine e larga consentono di preparare succhi della consistenza preferita, mentre il filtro per sorbetti permette di lavorare la frutta congelata e di produrre burro di noci per tutta la famiglia. Tuttavia, nella confezione si trova anche una coclea in Tritan, un insieme di contenitori, un ricettario e due spazzole per la pulizia. Nonostante BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro sia un estrattore ad elevate prestazioni, la manutenzione è poco impegnativa.

Infatti, tutti i vari componenti sono lavabili in lavastoviglie ed è possibile pre-risciacquare lo spremitore, semplicemente versando dell’acqua all’interno dell’apparecchio, quando è in funzione. Per agevolare il procedimento è possibile anche premere il pulsante di inversione di marcia, che consente di eliminare la polpa in eccesso. Infine, in caso di fibre persistenti, le spazzole in dotazione possono fare la differenza.

VANTAGGI

  • Design moderno e raffinato
  • Spremitura lenta
  • Elevata autonomia
  • Molto silenzioso
  • Ampio scivolo di alimentazione
  • Materiali di qualità e sicuri (BPA-free)
  • Tecnologia di protezione degli enzimi
  • Kit di accessori completo

SVANTAGGI

  • Prezzo d’acquisto abbastanza elevato
  • Abbastanza ingombrante e pesante
Offerta
BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro
  • Aggiornamento: nuove, migliorate e maggiore Press rapida angolo, 400 Watt industriali motore a...
  • Gamba di stampa FINE rendimento: 40liter succo per ora (testato con mele). Ideale per caffè, bar e...
  • Doppia XXL utilizzato collo (8cmx8 cm) per frutta e verdure intere di spremitura

SCHEDA TECNICA

  • Peso: 7 kg
  • Dimensioni: 16 x 21 x 45 cm
  • Colore: rosso
  • Potenza: 400 W
  • Tempo continuo di lavoro: circa 60 minuti
  • Regolazioni velocità: 1
  • Materiale: plastiche BPA-free (Tritan)
  • Spegnimento automatico: no

Conclusioni

BioChef Atlas Whole Slow Juicer Pro è un ottimo estrattore di succo, tra i migliori di quelli di fascia alta disponibili in commercio. É costruito con materiali resistenti e sicuri e dispone di un motore potente, che permette una spremitura lenta e prolungata, per ben 60 minuti.

L’ampia larghezza dell’imboccatura consente un notevole risparmio di tempo, in quanto non è necessario tagliare la frutta e la verdura a piccoli pezzi prima dell’inserimento, anche se nel caso di alimenti con il nocciolo, è necessario provvedere preventivamente alla rimozione.

2019-05-08T09:25:28+00:00